was successfully added to your cart.

Fashion trend: ecco come sarà la sposa del 2011

Vera Wang

L’elemento dominate delle sfilate 2011 è il trend floreale. Sulle passerelle fiori ovunque: sulle scarpe, sulle borse (Louis Vuitton, Dolce e Gabbana, Prada) e sugli abiti con applicazioni o stampe combinate con macro-micro fiori, fiori stilizzati, appena abbozzati o iper realistici da manuale di botanica.
Non dobbiamo però immaginare composizioni classiche perchè i fiori sono accostati in modo inconsueto e strano. Fiori anche nelle nuove collezioni di abiti da sposa: Alberta Ferretti segue questo trend dando ad ogni sua creazione il nome di un fiore: la rosa, il mughetto, il narciso, il tulipano, l’anemone, il giglio, la magnolia, la gardenia, il non ti scordar di me, la camelia, il glicine, l’artemisia, la dalia e la peonia. I fiori sono simbolo di leggerezza, freschezza e poesia e così appaiono questi abiti fluttuanti realizzati con tessuti impalpabili e preziosi per enfatizzare la silhouette di ogni donna.
Per il 2011 assistiamo al ritorno delle linee pulite, ai tagli anni ’30 dal sapore retrò come nelle proposte di Yolan Cris, dove troviamo pizzi e fiori ricamati e lievi decorazioni luminose di Swarovski.
Il 2011 vede anche il deciso ritorno dell’abito corto visto sulla passerella di Pronovias in molte varianti: morbido, fluttuante oppure rigoroso.
Da Atelier Aimée l’abito bustier è impreziosito da grappoli di fiori oversize nei toni delicati del pastello.
Negli abiti di Rosa Clarà ruches e volant si abbinano a fiori tridimensionali da cucire sull’abito, oppure solo petali per arricchire semplici abiti e far sembrare la sposa il cuore di un bocciolo.
I colori, oltre all’intramontabile bianco, giocano con le sfumature dei blu, dei grigi, dei rosa e dei crema e per questa stagione Vera Wang propone un insolito accostamento: il bianco e il nero. Per essere totalmente up to date basterà anche un semplice nastro, un pizzo, un accenno di fiore nel colore a contrasto.
[nggallery id=4]

Vera WangL’elemento dominate delle sfilate 2011 è il trend floreale. Sulle passerelle fiori ovunque: sulle scarpe, sulle borse (Louis Vuitton, Dolce e Gabbana, Prada) e sugli abiti con applicazioni o stampe combinate con macro-micro fiori, fiori stilizzati, appena abbozzati o iper realistici da manuale di botanica.
Non dobbiamo però immaginare composizioni classiche perchè i fiori sono accostati in modo inconsueto e strano. Fiori anche nelle nuove collezioni di abiti da sposa: Alberta Ferretti segue questo trend dando ad ogni sua creazione il nome di un fiore: la rosa, il mughetto, il narciso, il tulipano, l’anemone, il giglio, la magnolia, la gardenia, il non ti scordar di me, la camelia, il glicine, l’artemisia, la dalia e la peonia. I fiori sono simbolo di leggerezza, freschezza e poesia e così appaiono questi abiti fluttuanti realizzati con tessuti impalpabili e preziosi per enfatizzare la silhouette di ogni donna.
Per il 2011 assistiamo al ritorno delle linee pulite, ai tagli anni ’30 dal sapore retrò come nelle proposte di Yolan Cris, dove troviamo pizzi e fiori ricamati e lievi decorazioni luminose di Swarovski.
Il 2011 vede anche il deciso ritorno dell’abito corto visto sulla passerella di Pronovias in molte varianti: morbido, fluttuante oppure rigoroso.
Da Atelier Aimée l’abito bustier è impreziosito da grappoli di fiori oversize nei toni delicati del pastello.
Negli abiti di Rosa Clarà ruches e volant si abbinano a fiori tridimensionali da cucire sull’abito, oppure solo petali per arricchire semplici abiti e far sembrare la sposa il cuore di un bocciolo.
I colori, oltre all’intramontabile bianco, giocano con le sfumature dei blu, dei grigi, dei rosa e dei crema e per questa stagione Vera Wang propone un insolito accostamento: il bianco e il nero. Per essere totalmente up to date basterà anche un semplice nastro, un pizzo, un accenno di fiore nel colore a contrasto.
[nggallery id=4]

Leave a Reply