was successfully added to your cart.

Non ti scordar di me

non-ti-scordar-di-me_ok

Così viene comunemente chiamato il myosotis pianta erbacea perenne della famiglia delle borraginaceae che dona tocchi di azzurro ai nostri prati tra febbraio e marzo. E’ una pianta molto rustica che si sviluppa lentamente e tende ad occupare tutto lo spazio disponibile.
Riconoscibile per i suoi fiorellini dal caratteristico blu intenso è originaria delle zone temperate dell’Europa, dell’Australia, America ed Asia, ama le posizioni soleggiate e di mezza ombra, va innaffiata una volta alla settimana.Viene solitamente usata come pianta riempitiva per aiuole o bordure.

Il genere comprende una cinquantina di specie ed il suo significato botanico deriva dall’unione di due parole greche mys (topo) e otos (orecchie) “orecchie di topo” per sottolineare la somiglianza delle sue foglie con il suddetto particolare anatomico.
Nel linguaggio dei fiori il non ti scordar di me simboleggia la fedeltà, l’amore eterno e la memoria.
Il suo nome è legato ad un’antica leggenda austriaca che narra come due innamorati passeggiando lungo le rive del Danubio, colpiti dalla bellezza di quei piccoli fiori, decisero di suggellare le loro promesse raccogliendone alcuni.
Purtroppo, nel tentativo di impossessarsi del fiore,il giovane cadde nel fiume e prima di morire inghiottito dalle acque, gridò la famosa frase “non ti scordar di me!”.
Un’altra leggenda narra che il Signore, dopo aver nominato fiori, piante e sassi, udì una vocina dire “non ti scordar di me” e Dio allora decise che quello sarebbe stato il nome della piccola pianta.
Questo fiore bello e romantico adornava in epoca vittoriana l’abbigliamento delle donne innamorate e viene ricordato anche da D.H. Lawrence in alcune pagine del romanzo “L’amante di Lady Chatterley”.
Re Enrico IV d’Inghilterra lo scelse come suo emblema personale durante il periodo del suo esilio (1398).
In Canada è il simbolo dell’Alzheimer Society mentre in Italia è utilizzato da Telefono Azzurro per non dimenticare la voce dei bambini.
Il non ti scordar di me è anche il fiore ufficiale della Festa dei nonni.

Foto: www.pollicegreen.com

Leave a Reply