was successfully added to your cart.

Un messaggio nascosto tra i fiori del bouquet

rosebouquet

Come il matrimonio anche il bouquet della sposa ha un suo galateo ed una sua storia. Fondamentale è rispettare sia ai gusti della sposa che la simbologia ed il colore dei fiori in modo che siano aderenti allo stile dell’abito, al luogo dove avverrà la cerimonia e alla stagione.
Oggi più che mai il bouquet è un accessorio glamour che parla della sposa e del suo stato d’animo. In passato c’erano combinazioni di fiori che più di altre trasmettevano significati particolari: ad esempio il tulipano con l’orchidea e la giunchiglia significava “sei la persona più importante della mia vita” o ancora lillà con primula e giglio simboleggiava il primo vero amore.
Fermo restando che colori più indicati per il giorno del proprio matrimonio rimango quelli che dal bianco virano all’avorio, principalmente per il loro significato di purezza, giovinezza ed amore sincero, nulla vieta alla sposa d’autunno di scegliere per il proprio bouquet i colori che si ispirino alla cromia delle foglie degli alberi come il rame, l’arancione o il rosso o ancora preferire colori particolari che riflettono il carattere della sposa o che si inseriscono perfettamente nello stile scelto per il matrimonio.
Photo: Pat Herman

Come il matrimonio anche il bouquet della sposa ha un suo galateo ed una sua storia. Fondamentale è rispettare sia ai gusti della sposa che la simbologia ed il colore dei fiori in modo che siano aderenti allo stile dell’abito, al luogo dove avverrà la cerimonia e alla stagione.
Oggi più che mai il bouquet è un accessorio glamour che parla della sposa e del suo stato d’animo. In passato c’erano combinazioni di fiori che più di altre trasmettevano significati particolari: ad esempio il tulipano con l’orchidea e la giunchiglia significava “sei la persona più importante della mia vita” o ancora lillà con primula e giglio simboleggiava il primo vero amore.
Fermo restando che colori più indicati per il giorno del proprio matrimonio rimango quelli che dal bianco virano all’avorio, principalmente per il loro significato di purezza, giovinezza ed amore sincero, nulla vieta alla sposa d’autunno di scegliere per il proprio bouquet i colori che si ispirino alla cromia delle foglie degli alberi come il rame, l’arancione o il rosso o ancora preferire colori particolari che riflettono il carattere della sposa o che si inseriscono perfettamente nello stile scelto per il matrimonio.
Photo: Pat Herman

Leave a Reply