was successfully added to your cart.

Respiro verde per la casa d’inverno

spatifillo

Le piante sono fondamentali per la vita del nostro pianeta perchè attraverso l’assorbimento dell’anidride carbonica restituiscono ossigeno all’aria.
Anche i nostri appartamenti e luoghi di lavoro sono spesso inquinati sia da sostanze nocive derivanti dalle resine, dalle vernici utilizzate nell’arredo e dai prodotti chimici utilizzati per le pulizie che dalle radiazioni elettromagnetiche rilasciate dagli elettrodomestici.
Quindi è facile trovare tra le sostanze che compongono l’aria formaldeide, benzene, monossido di carbonio che possono causare problemi di salute noti come “sindrome da edificio malato” (cefalee,affaticamento,fastidi alle vie respiratorie). Riempire gli ambienti domestici di fiori e fogliame è un eccellente modo per ripulire l’aria e sentirsi meglio.
Grazie ai processi del metabolismo vegetale gli elementi tossici vengono resi inerti e accumulati nelle pareti cellulari che fungono da deposito isolato dal resto dell’apparato vegetale.
Tra le specie più efficaci troviamo lo spatifillo (erbacea perenne della famiglia delle aracee, originaria dell’America centrale, una specie di asso piglia tutto delle sostanze organiche volatili il cui significato è “io ti difenderò”), la dracena (erbacea della famiglia delle liliacee, arriva dall’Africa tropicale e già nell’antichità  la sua linfa veniva utilizzata per le sue rinomate proprietà terapeutiche)  l’anturio (arbusto epifito sempreverde della famiglia delle acaceae, proviene dalle foreste tropicali dell’America centrale ed ha un potere assorbente di sostanze tossiche è molto elevato).

Le piante sono fondamentali per la vita del nostro pianeta perchè attraverso l’assorbimento dell’anidride carbonica restituiscono ossigeno all’aria.
Anche i nostri appartamenti e luoghi di lavoro sono spesso inquinati sia da sostanze nocive derivanti dalle resine, dalle vernici utilizzate nell’arredo e dai prodotti chimici utilizzati per le pulizie che dalle radiazioni elettromagnetiche rilasciate dagli elettrodomestici.
Quindi è facile trovare tra le sostanze che compongono l’aria formaldeide, benzene, monossido di carbonio che possono causare problemi di salute noti come “sindrome da edificio malato” (cefalee,affaticamento,fastidi alle vie respiratorie). Riempire gli ambienti domestici di fiori e fogliame è un eccellente modo per ripulire l’aria e sentirsi meglio.
Grazie ai processi del metabolismo vegetale gli elementi tossici vengono resi inerti e accumulati nelle pareti cellulari che fungono da deposito isolato dal resto dell’apparato vegetale.
Tra le specie più efficaci troviamo lo spatifillo (erbacea perenne della famiglia delle aracee, originaria dell’America centrale, una specie di asso piglia tutto delle sostanze organiche volatili il cui significato è “io ti difenderò”), la dracena (erbacea della famiglia delle liliacee, arriva dall’Africa tropicale e già nell’antichità  la sua linfa veniva utilizzata per le sue rinomate proprietà terapeutiche)  l’anturio (arbusto epifito sempreverde della famiglia delle acaceae, proviene dalle foreste tropicali dell’America centrale ed ha un potere assorbente di sostanze tossiche è molto elevato).

Leave a Reply